SER TEC Srl

Rete dati al Liceo Sabin di Bologna

La SER TEC ha progettato ed installato la nuova rete dati presso il Liceo SABIN di Bologna. Il
Liceo Sabin ha oltre 1400 utenti ed una notevole estensione spaziale. L’installazione è stata eseguita
dai nostri tecnici con prodotti forniti dalla Qubix. I lavori sono stati eseguiti arrecando il minor
disagio possibile in tutte le fasi dell’installazione, ad esempio la segreteria ha sempre continuato a
lavorare regolarmente.

La nuova infrastruttura di rete della scuola, nasce dall’esigenza di una rete più efficiente per la
didattica e il liceo in generale. La scuola è dotata di una connessione a Internet a 1Gbit/s che genera
sulla rete interna un notevole flusso di dati. Per evitare che tale flusso rallenti la rete, è stata scelta
una soluzione che rappresenta lo stato dell’arte per il networking.

In particolare la tecnologia adottata è stata una rete a 10 Gbit/s sulle montanti con Stackable Switch
che permette di gestire al meglio il flusso dati sulla rete interna evitando colli di bottiglia e in questo
modo permette di avere più banda per la didattica on line, per multimedialità e per le esigenze della
segreteria.

La tecnologia di networking adottata ha notevoli vantaggi anche per chi deve amministrarla, in
quanto tutta la rete può essere monitorata da un’unica interfaccia raggiungibile da un unico
indirizzo di rete grazie allo Stackable IP.

Dato che l’intervento era finalizzato a migliorare una rete esistente e attiva, tramite un’accurata
pianificazione dei lavori è stato possibile minimizzare l’impatto sulle attività della scuola. Ad
esempio abbiamo operato senza mai lasciare disconnessi i servizi della presidenza, della segreteria e
della didattica.

I lavori sono iniziati con le montanti per le quali è stata usata fibra OM3, intestando la fibra
direttamente con la giuntatrice per avere le migliori prestazioni possibili del segnale nelle
interconnesioni. Si è proceduto poi alla riorganizzazione dei quadri di piano esistenti e ove dovuto
installato un nuovo quadro. Infine sono stati installati e configurati gli apparati di rete.
Per la rete è stata scelta una 10Gb/s Stackable IP con switch della Planet. La tecnologia stackable ha
notevoli vantaggi, ad esempio permette di fare manutenzione senza lo shoutdown di tutta oppure
parte di rete ma solo la linea interessata spostando il carico tramite bilanciamento su un’altra linea
oppure permette un gestione degli apparati attivi senza colli di bottiglia perché gli stessi sono in
cluster.

Gli switch della Planet (che utilizzano lo stesso sistema operativo Cisco) offrono un ottimo
compromesso qualità/prezzo.

La Stackable IP è una tecnologia che permette di usare più switch contemporaneamente come se
fossero un unico switch. In tal modo gli switch stackable hanno diversi tipi vantaggi e di
funzionalità rispetto agli switch tradizionali;

  • Aumentano la capacità ricettiva di porte (che è la somma dei singoli switch)
  • Gli switch non devo essere necessariamente nello stesso armadio ma posso essere dislocati in punti diversi nella rete
  • Amministrazione di rete è molto semplificata in quanto l’amministratore di rete deve sempre occuparsi di un’unica interfaccia di gestione, in quanto c’è un solo indirizzo ip dell’intero stack per la gestione remota e non un indirizzo ip per ogni unità.